Eventi

ASL CRC 2019

La Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo presenta il QUADERNO n. 36 dedicato all’alternanza scuola lavoro in provincia di Cuneo, realizzato in collaborazione con IRES PIEMONTE.
L'incontro sarà occasione di approfondimento e riflessione sulle caratteristiche, l’efficacia e la percezione di questo strumento a partire dalla voce di 1.200 studenti e 250 docenti del Cuneese coinvolti nella ricerca.

Spazio Incontri Fondazione CRC,
Giovedì 16 maggio, ore 15
Via Roma 15, Cuneo

Iscriviti all'evento

4  marzo 2019, ore 15.30-18-30
Convegno organizzato da EDISU Piemonte e ANDISU

Residenza Cavour
Piazza Cavour, 5 TORINO

Scarica la locandina

Federica Laudisa partecipa per l'Ires Piemonte: I LEP nel DSU come si definiscono?

Numeri, riflessioni ed esperienze di vita sui percorsi scolastici dei giovani di origine immigrata

Convegno organizzato da Ires Piemonte, Regione Piemonte, Fieri, Aiccre Piemonte

20 marzo 2019 ore 9.00
Collegnio Carlo Alberto
Sala Lignea
Piazza Arbarello 8 TORINO

Scarica la locandina

Contributi:

Stefano Molina, Le seconde generazioni nel sistema educativo: una lettura di lungo periodo

Carla Nanni, Gli studenti di origine straniera nella scuola piemontese

Daniela Musto, Le seconde generazioni all'Università: scelte ed esiti

William Revello, Investire sull'istruzione dei nostri figli: il progetto percorsi

orientamentoConvegno organizzato dalla Regione Piemonte
Gruppo lavoro Obiettivo Orientamento Piemonte

25 marzo 2019 14.00-17.00
Centro Congressi Sant'Agostino Palazzo Righini
Via Negri, 20 Fossano (CN)

Scarica la locandina

Intervengono per IRES: L. Donato e C. Nanni
Esiti, apprendimenti e indicatori di insuccesso scolastico

mimosa Convegno organizzato da
Ufficio Regionale Scolastico di Torino

8 marzo 2019
ore 9.00-12.45

Campus Luigi Einaudi
Lungo Dora Siena 100 Torino

Scarica la locandina

Interviene Carla Nanni
Più istruite ma meno occupate. Le differenze di genere nei percorsi di studio e di lavoro

piem quadrato16 febbraio 2019, ore 10.00

Sala Conferenze -  Banca d'Alba
Via Cavour, 4 ALBA

Nel 2018 il PIL è cresciuto meno delle attese in Italia e in Europa. Il Piemonte non fa eccezione ma al tempo stesso ospita gruppi di imprese competitive nell'export e territori vitali. Segnali di flessione e di ripresa si mescolano dunque in questa fase di passaggio. Prevarranno i secondi - e il Piemonte si aggancerà alle regione più dinamiche del Nord - o i primi, e resteranno indietro? E' presto per dirlo, ma la Relazione annuale dell'IRES, affiancata dai Rapporti di quadrante, offre una panoramica aggiornata sugli elementi chiave e sulle scelte che possono orientare il nostro futuro in una direzione o nell'altra.

Scarica la locandina

Scarica le slide degli interventi di M. Maggi, C. Nanni e G. Viberti

soldiA quanto ammontano le risorse finanziarie per le borse di studio in Italia? Quanto ha ricevuto il Piemonte dal Fondo statale integrativo? I dati relativi all'a.a. 2017/18 sono ora disponibili sul sito dell'Osservatorio regionale per l'Università e per il Diritto allo studio universitario.

laureatriennaleSul sito dell'Osservatorio Regionale per l'Università e il Diritto allo Studio Universitario sono disponibili i dati sui beneficiari di borsa di studio nel 2018/19. 

Vai alla pagina: beneficiari di borse di studio in Piemonte

lecceQuanti studenti universitari alloggiano in residenza universitaria in Italia? L’offerta abitativa in che misura soddisfa la domanda? Solo il 3% degli iscritti abita in una residenza universitaria, a fronte di una media europea del 18%, e uno studente idoneo fuori sede su tre beneficia di posto letto. A partire da questo quadro, poco confortante, si è provato nella relazione a elaborare delle proposte che amplino e migliorino l’abitare degli studenti fuori sede.

Relazione presentata agli Stati Generali del Diritto allo Studio

Lecce, 20-21 settembre 2018 (Locandina

LOGO AISRE

I giovani sono meno numerosi e più istruiti rispetto alle generazioni precedenti. Eppure sperimentano difficoltà crescenti nell'inserimento nel mercato del lavoro. Il paper esplora le caratteristiche dei giovani in Piemonte: da un lato si osserva come la domanda di lavoro non riesca a valorizzare i progressi compiuti nella qualificazione dell’offerta giovanile e, dall'altro, si intravedono i contorni di un’area di giovani a bassa scolarità che sperimenta maggiori difficoltà lavorative a rischio di esclusione sociale.

Paper presentato alla XXXIX Conferenza Italiana di Scienze Regionali 
Bolzano, 17-19 settembre 2018