Articolo Sisform 1/2021
Dalla scuola dell'infanzia all'università: gli studenti con cittadinanza straniera in Piemonte
di D. Musto, C. Nanni
La popolazione immigrata è divenuta da tempo una componente strutturale della società italiana e gli studenti stranieri rappresentano una quota sempre più importante della popolazione scolastica e universitaria. Questo breve articolo delinea un quadro sulla presenza dei bambini, adolescenti e giovani con cittadinanza straniera nella scuola e negli atenei piemontesi.

Scarica l'articolo

Contributo di ricerca 316/2021
Finanziamento statale e capacità assunzionali. Una ricostruzione delle modalità di riparto e un’analisi delle assegnazioni alle università del Piemonte
di A. Stanchi
Come si collocano le università piemontesi sotto il profilo dei finanziamenti statali e della capacità di reclutamento di nuovo personale? In che misura sono riuscite a sfruttare a proprio favore le erogazioni di fondi ripartiti sulla base dei risultati ottenuti? Il contributo tenta di rispondere a queste domande, dopo aver illustrato il lungo processo di costruzione dell'attuale modello di finanziamento e di attribuzione delle capacità assunzionali. Ne esce un quadro sostanzialmente positivo: le università del Piemonte dimostrano una buona capacità di attrarre quote di risorse statali distribuite con criteri premiali, anche se non mancano gli spazi per migliorare ulteriormente i risultati.

Scarica l'articolo

Note brevi sul Piemonte
10 numeri sull'Orientamento in Piemonte
di Luisa Donato

On line i “10 numeri” sull’orientamento scolastico e professionale in Piemonte finalizzato a sostenere le scelte di ragazzi e ragazze nei passaggi tra i vari cicli di studio e verso il mondo del lavoro. La selezione dei 10 numeri rappresenta, in misura sintetica, i principali risultati del Rapporto di Valutazione di Obiettivo Orientamento Piemonte nell'emergenza sanitaria, dedicato all'analisi delle attività previste nel piano regionale per l'anno scolastico 2019/20 e all'analisi sull'innovazione organizzativa nell'erogazione dei servizi a distanza attivata nel periodo del lockdown.  

Scarica l'articolo

Contributo di ricerca 314/2020
I professionisti sanitari della sanità pubblica piemontese: bisogni, fabbisogni, programmazione 2020
di D. Musto, G. Perino, G. Viberti
Per stimare di quanti professionisti sanitari avrà bisogno la popolazione nei prossimi anni, è necessario programmare oggi quanti giovani formare per ciascuna professione. Per fare questo, nel nostro Paese dal 2016 si utilizza un modello previsionale di tipo stock and flows, che produce proiezioni della domanda e dell'offerta di professionisti nel lungo periodo, tenuto conto dei flussi in uscita ed in entrata.  

Scarica l'articolo

Rapporto placement
L'effetto occupazionale della formazione professionale in Piemonte. Uno studio sulle persone qualificate nel 2017
di M.C. Migliore, S. Poy, C. Subrizi
Frequentare corsi di formazione aumenta le probabilità di trovare lavoro. Lo conferma l’aggiornamento dell’analisi di valutazione svolta sulle persone che si sono qualificate nel 2017 in uno dei corsi regolati dalla Direttiva regionale  “Mercato del lavoro”, tesa a contrastare la disoccupazione. Frequentare e qualificarsi in uno di questi corsi aumenta le probabilità di trovare lavoro di 6,6 punti percentuali a 12 mesi dal termine del corso. Le probabilità aumentano nel periodo successivo e raggiungono quasi 9 punti percentuali dopo 18 mesi dal termine del corso.

Scarica l'articolo

Rapporto Orientamento
Valutazione sistema regionale Obiettivo Orientamento Piemonte
di Luisa Donato, Carla Nanni
A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni per l’anno scolastico 2021/22, l’IRES Piemonte pubblica il Rapporto di Valutazione sul Sistema regionale Obiettivo Orientamento Piemonte, finalizzato a sostenere le scelte di ragazzi e ragazze nei passaggi tra i vari cicli di studio e verso il mondo del lavoro. Il sistema, al suo secondo triennio di programmazione, coordina e realizza sul territorio piemontese numerose azioni di orientamento rivolte agli 11-22enni e alle loro famiglie. Nella primavera del 2020, durante l’emergenza sanitaria, Obiettivo Orientamento Piemonte ha attivato le azioni in modalità a distanza, sia individuali che di gruppo, mettendo in atto una grande sperimentazione nell’erogazione e nell'innovazione di un servizio pubblico.  

Scarica l'articolo

Rapporto MdL
Il mercato del lavoro piemontese alla prova della pandemia: alcune analisi sulla prima fase dell’emergenza
di L. Abburrà, G. Vernoni

Il rapporto traccia un primo bilancio dell'andamento del mercato del lavoro piemontese nella prima fase dell’emergenza pandemica e all'inizio della seconda. L'analisi si articola per trimestri: il primo, relativamente normale e allineato alle tendenze piuttosto incerte già registrate nel 2019, e il secondo, di fatto compreso tra l'introduzione e la sospensione delle prime misure di contenimento. Si conclude con un’anticipazione dei trend più recenti.  

Scarica l'articolo

Contributo di ricerca 312/2020
Perché l'economia piemontese assorbe meno laureati? La qualità della domanda di lavoro nelle regioni europee
di L. Abburrà

I giovani piemontesi sono meno numerosi rispetto alle generazioni precedenti, hanno livelli di istruzione più elevati  eppure sono molto meno spesso occupati. Da un lato i giovani sono spinti ad maggior investimento in formazione, anche solo per cercare un relativo vantaggio competitivo, dall’altro, però, il sistema economico stenta ad assorbire la forza lavoro giovanile e a valorizzarne le maggiori qualificazioni scolastiche. Il confronto con altre regioni europee aiuta a capire perché.

Scarica l'articolo